Non la solita frittata...


Adoro le frittate semplici di verdura, specialmente la domenica a pranzo. Mi fanno venire in mente una versione italiana del Brunch senza troppe pretese.
Per questo motivo ho pensato di proporvi una delle mie preparazioni preferite: la frittata al forno.

In questo caso forse "frittata" è un termine improprio, perchè questo piatto risulta più morbido e delicato rispetto alla frittata a cui siamo abituati ma lascerò che siate voi a giudicare. La mia variante preferita è senza dubbio quella alle patate e cipolla. L'ho preparata domenica e ve la propongo oggi.

Per una teglia da Plumcake:
  • 2 Uova
  • 1 Patata media lessata e tagliata a fettine
  • 1/2 Cipolla di Tropea
  • 2 Noci di burro
  • Sale e Pepe q.b.
In un tegame, rosolare la cipolla tagliata ad anelli insieme alla patata a fettine. Aggiustare di sale e pepe.
Foderare lo stampo da plumcake con carta da forno e distribuire le verdure sul fondo.
In una ciotola, sbattere le due uova con un pizzico di sale. Quando il composto sarà uniforme, versarlo sulle verdure mescolandole leggermente per distribuire meglio l'uovo.
Cuocere in forno caldo a 190° per 20 minuti.

Note e Suggerimenti
In genere preferisco preparare questa ricetta in una teglia per Plumcake principalmente perchè la teglia rettangolare è più facile da foderare con carta da forno (trattandosi di una preparazione delicata, la carta da forno aiuta molto quando la si estrae dallo stampo) ma è molto gradevole anche preparata in stampini più piccoli, magari farciti con verdure diverse (in questo caso dovrebbero bastare 15 minuti di cottura).
Quando ho qualche cena mi piace servire la frittata tagliata a fettine, adagiata su un tagliere  e accompagnata da salumi misti. E' un'antipasto facile e sempre molto apprezzato.

Per le domeniche pigre, invece la preferisco fra due fette di pane tostato con tanta maionese (se vi interessa questa versione, vi consiglio di dare un'occhiata alla foto del giorno di oggi, Lunedì 12 Settembre tra quelle esposte).

Alcune tra le mie varianti preferite sono:
  • con Peperoni e Zucchine alla Julienne (in questo caso servono 1/2 peperone e una zucchina piccola per la stessa dose di uova)
  • agli Asparagi
  • alle Erbe Aromatiche (in questo caso però è meglio usare stampini più piccoli. Questa preparazione è ideale se vi avanza un rosso d'uovo e avete il forno caldo).
In genre preferisco accompagnare la frittata con un contorno semplice: insalata verde, insalata di pomodori o verdurine alla griglia.

Spero sia di vostro gradimento. A presto...

16 commenti:

  1. una versione svizzera, così mi hanno ricordato, è aggiungere alle uova un po' di latte e un po' di farina (evitando bene di far fare i grumi).
    Al posto delle cipolle, ogni tanto ci aggiungo erba cipollina, menta e basilico tagliati fini fini. cmq sia, le frittate sono sempre deliziose. Aggiundicato: quando mi inviti a cena?

    RispondiElimina
  2. Qui lo spazio scarseggia... ma se mi inviti da te, porto il set di coltelli di ceramica e cucino io. ;P

    RispondiElimina
  3. deve essere buonissima, me la segno per provarla!

    RispondiElimina
  4. ehi.. ma che bello questo blog.
    prenderò spunti. grazie! :)

    RispondiElimina
  5. Da provare sicuramente!!!!!!!!!!!!! Grazie, Anna.

    RispondiElimina
  6. yummie! adoro le uova in tutti i modi e anche a me piacciono molto le frittate, anche se ti confesso che la versione al forno mi mancava.

    RispondiElimina
  7. @ Anna e Guchi
    Grazie per il commento. Spero che vi possa piacere la ricetta, fatemi sapere come riesce se la provate. :D

    RispondiElimina
  8. oh si...io adoro le frittate spesse e piene di verdure....eheheh ciao

    RispondiElimina
  9. @ Amoon e Isabel
    Grazie per il commento. A presto. :)

    RispondiElimina
  10. che bontà questa frittata!!!
    ottima l'idea di utilizzare lo stampo da plumcake!

    RispondiElimina
  11. @ Silpb
    Grazie per la visita. Aspetto un tuo consiglio du un libro sugli orti. Buon weekend.


    @ Stella
    Penso che a volte si sottovaluti l'effetto che può fare l'uso di uno stampo diverso... Per alcune preparazioni trovo che lo stampo rettangolare o quadrato offra molti vantaggi.
    Uso lo stampo rettangolare anche per le torte da colazione. Un ulteriore vantaggio è che la parte interna che prende aria (e si secca leggermente) è molto inferiore rispetto a quando si utilizza uno stampo rotondo. :)

    RispondiElimina
  12. bella questa frittata...mi piace assai :)...
    per quanto riguarda il lavoro è un difficile trovare la via giusta ma se in famiglia non si hanno troppi problemi "economici" conviene sempre buttarsi in un lavoro avvincente, la vita passa una sola volta ;)

    RispondiElimina
  13. @ Valentina
    Grazie per il commento e per aver condiviso la tua opinione. Spero di rivederti da queste parti. :)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato dal mio blog.
Lascia un commento e sarò felice di risponderti.

Post più popolari