Meno propositi e più obiettivi...

L'inizio dell'anno è sempre uno dei momenti migliori per me.
Non solo si avvicina il mio compleanno, ma la mia motivazione è alle stelle: ho voglia di migliorarmi, di pianificare i viaggi da fare durante l'anno, i corsi da seguire e gli obiettivi da raggiungere.
L'agenda nuova si riempie subito di note e commenti e post-it colorati che dopo qualche mese mi ritroverò a stracciare chiedendomi "chi me avevo per la testa?!".

Ecco, quest'anno vorrei che fosse diverso.
Ho letto un articolo piuttosto interessante sul Times qualche tempo fa, parlava dei buoni propositi e della velocità con cui vengono infranti.
Il problema secondo l'autore (e anche secondo me) è che spesso si inizia l'anno con dei propositi vaghi e poco realistici che, al primo cedimento, finiscono nel dimenticatoio.

Giusto per fare un esempio che conosco fin troppo bene:
Quest'anno voglio perdere peso!
Ed ecco che bella motivata faccio 2 settimane di disintossicazione dal cenone dell'ultimo dell'anno, mi nego i cioccolatini avanzati che mi salutano ogni volta che entro in cucina, cerco su internet un corso di fit-boxing che sia compatibile come orari e sia sulla mia stessa linea della metropolitana (a milano non si ragiona in km ma in fermate della metro)... per poi cedere alla cioccolata calda con le colleghe e alla pizzata di gruppo e a quel punto tanto vale finire anche i cioccolatini avanzati, è un peccato buttarli, dopotutto in Africa ci sono bambini che muoiono di fame...
Avete capito il senso.

Beh, come dicevo, quest'anno vorrei che fosse diverso, vorrei provare a fare dei passi più piccoli e a pormi degli obiettivi mensili un pochino più realistici.
Oggi ad esempio ne sto seguendo uno, mi sono imposta di bere più acqua mentre sono in ufficio (almeno 4 bicchieri da 0,3 litri) per tutto il mese di gennaio.
E voi, avete qualche bell'obiettivo che state cercando di raggiungere o che volete consigliare?
Cosa vi aspettate da questo nuovo anno?
Buon 2012 e a presto...

8 commenti:

  1. intanto sono contenta di rileggerti :P e buon anno! per questo 2012 mi auguro e mi propongo di portare a termine l'università e di iniziare la mia vita da adulta. Inoltre mi vorrei godere al meglio le piccole news lavorative che mi sono capitate, lasciandomi alle spalle le brutte persone che mi hanno rovinato il 2011

    RispondiElimina
  2. Ciao Isabel,
    E' un piacere rivederti. Ho avuto qualche preoccupazione nell'ultimo mese che mi ha portato a chiudermi un pochino. Niente di preoccupante, cose che capitano.

    Mi sembra di capire che il 2012 sia cominciato bene per te. Continua così!

    RispondiElimina
  3. Buon anno maddie!
    Cosa mi piacerebbe fare nel 2012 l'ho scritto qualche giorno fa nel mio blog...ma ora voglio soprattutto essere positiva e propositiva...la depressione degli ultimi mesi del 2011 mi ha stancato...la vita non sarà semplice ma non mi va di abbattermi...perlomeno cercherò di fare del mio meglio...speriamooo!! :-)

    In bocca la lupo con i tuoi obiettivi...a presto!

    RispondiElimina
  4. Ciao Strawberry,
    Buon 2012 anche a te.
    Farò un salto sul tuo blog per sbirciare i tuoi programmi per il nuovo anno. Per quanto riguarda l'essere positivi, non posso che essere d'accordo e augurarti il meglio per il 2012.

    RispondiElimina
  5. non ho progetti eclatanti; molte cose me le riprometto ogni anno, e ogni anno puntualmente le abbandono per pigrizia, più che altro. quindi se ho un proposito è questo: cercare di vincerla, questa benedetta pigrizia! a proposito: buon anno!

    RispondiElimina
  6. Io ho la mappa, che aggiorno cammin facendo :0)

    RispondiElimina
  7. Ciao Guchi,
    Buon anno anche a te e speriamo davvero di riuscire a dare un taglio alla pigrizia. :)


    Ciao Daffo,
    Auguri per il cammino che sceglierai in questo nuovo anno! :)

    RispondiElimina
  8. obiettivo per il nuovo anno: non avere obiettivi :) eheheh un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie per essere passato dal mio blog.
Lascia un commento e sarò felice di risponderti.

Post più popolari