Uscendo dal letargo...


E' domenica sera, la cena è nel forno ed io sono qui sul divano di casa, PC sulle ginocchia, cercando di scrivere qualcosa di sensato.

Non è la prima volta che abbandono il blog per un mesetto, anzi, a voler essere completamente sinceri è qualcosa che faccio a intervalli regolari, quando sono molto presa dal lavoro o quando sto vivendo un periodo della mia vita che non mi sento di condividere. Cose che capitano, dovrei ormai essere capace di farmene una ragione e di andare avanti per la mia strada. 

Eppure il primo post dopo una lunga assenza resta sempre il più difficile da scrivere. Cosa dire?! "Ciao a tutti, rieccomi, forse" sembra un pochino riduttivo. Quindi eccomi qui ad aggiungere un pochino di contorno alle solite frasi fatte.

Cos'è successo?! La vita. Il solito tran-tran di impegni che ti fanno rimandare la pubblicazione di un post e poi di un altro finchè ti dici che non succede niente se ti perdi una settimana e poi un mese. Smettere è davvero facile, ricominciare un pò meno.

Ogni volta che vedi una cosa interessante pensi che sarebbe cairno pubblicarla (ma poi non lo fai), amici e parenti (perfino la mamma!!) cominciano a lanciarti commenti velati sullo stato di abbandono del tuo blog e ogni volta che ci passi ti senti in colpa e vorresti scrivere giusto due righe, almeno per dire che sei ancora viva.

Penso di aver reso l'idea. Il timer del forno ha smesso di suonare già da qualche minuto. Vi saluto prima che il salmone si bruci, sperando di potervi dire qualcosa di più interessante nei prossimi giorni.

A presto...

11 commenti:

  1. ti aspettiamo con ansia e sono periodi che tutte noi passiamo ..approposito ma come hai cucinato il salmone ?

    RispondiElimina
  2. diciamo che eri congelata dal freddo e ora che senti la primavera stai rifiorendo ;0)
    e allora bentornata forever EverGreen

    RispondiElimina
  3. Leggere il tuo scritto mi ha rincuorata,io sono uguale a te,ho aperto un blog con mille idee ,tanto entusiasmo,ma tra una cosa e l'altra non ho ancora iniziato a pubblicare,spero di trovare lo spirito giusto e prendere il via....manuela

    RispondiElimina
  4. Ciao Veronica,
    Il Salmone era al forno. E' un piatto che preparo spesso e che spero di pubblicare alla prima occasione. ;P


    Ciao Guchi,
    Grazie!! :)


    Ciao Daffo,
    Eh si, penso proprio che (anche se solo in minima parte) dipendesse anche dal freddo. ;P


    Ciao Manu,
    Forza e Coraggio! L'importante è iniziare, poi vedrai che diventerà più semplice... cerca di non pensarci troppo. :)
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. Hai scritto un post che avrei potuto scrivere io...con la differenza che nel mio caso è passato quasi un anno...spesso penso di riprendere a scrivere eppoi nn inizio mai...stavo addirittura pensando di traslocare da libero...tu come ti trovi su questa piattaforma?!? Pregi e difetti rispetto a libero??

    RispondiElimina
  6. Ciao Mirtilla,
    E' un piacere sentirti, spero che tu stia bene! :)
    Posso immaginare quello che stai provado. Mi è capitato spesso in passato di abbandonare temporaneamente qualcuno dei miei blog (anche per 6 mesi di fila)... c'è la voglia di tornare, ma poi non si sa mai come ricominciare...

    Per quanto riguarda la tua domanda sulle piattaforme, ne ho provate parecchie prima di abbandonare Libero e passare a questa.
    Come saprai bene anche tu, a volte libero può essere molto frustrante (post persi, problemi tecnici...), dal punto di vista tecnico mi trovo molto bene con Blogger.
    Inoltre ci sono delle splendide funzioni che permettono di capire da che siti viene il tuo traffico, quali sono i post più gettonati e quali parole chiave hanno portato i tuoi lettori dai motori di ricerca al blog.
    Trovo che le opzioni grafiche siano molto più variegate rispetto a Libero e che siano anche abbastanza facili da usare.
    Nota dolente... beh, passando da una piattaforma all'altra ho perso diversi lettori fissi. Mi è dispiaciuto molto ma me ne sono fatta una ragione, son cose che capitano! Poi, non avendo una community alle spalle, devi essere in grado di sviluppare contatti da sola per farti conoscere. All'inizio può essere "traumatico".
    Quando ero ancora su Libero mi capitava spesso di finire in prima pagina e avere di colpo 2000 visite, e poi avevo un giro di amici/lettori che passavano costantemente dal blog per un salutino. Qui il traffico è sicuramente più legato al contenuto che alle amicizie (anche se ho delle care amiche anche qui). La maggioranza delle persone che visitano queste pagine vengono direttamente da Google.
    Nel complesso comunque preferisco questa piattaforma.

    Direi che per ora è tutto, fammi sapere se hai altre domande. A presto.

    RispondiElimina
  7. Ciao Maddelaine Green, non ci conosciamo.
    Sono qui, arrivata dal blog di Daffo
    E ti trovo appena uscita dal letargo.
    Beata te, io sì il blog adesso l'ho riaperto, ma in letargo ci sono ancora:)
    Bentornata quindi!
    Ciao,
    Lara

    RispondiElimina
  8. Ciao Lara,
    Grazie per la visita.
    L'inverno sembra ormai finito, spero che anche tu riesca a risvegliarti presto... faccio un giretto sul tuo blog. A presto.

    RispondiElimina
  9. E' esattamente come dici tu cara: c'è la voglia di tornare ma nn si sa bene come ricominciare...diciamo che il più è rompere il ghiaccio poi dopo qualche post la strada sicuramente sarà in discesa...
    Grazie mille per il tuo parere sulle varie piattaforme...mi piacerebbe provare ad usare questa, magari tenendo ancora in piedi, in standby, il vecchio blog su libero, sia per poter tornare indietro, sia per via dei ricordi...
    Un'ultima curiosità il caricamento foto/immagini è più semplice qui o su libero?!? (lo so sono curiosa)
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  10. Ciao Mirtilla,
    Dì nulla, mi fa piacere rispondere alle tue domande.
    Anch'io ho tenuto aperto il blog su libero, sarebbe stato un peccato chiudere e cancellare tutti i post precedenti.

    Per quanto riguarda il caricamento immagini, su Libero per avere un immagine grande o più di una immagine per post ero costretta a caricarle nello spazio destinato al mio sito e poi linkarle. Qui è tutto molto più facile e immediato.

    RispondiElimina

Grazie per essere passato dal mio blog.
Lascia un commento e sarò felice di risponderti.

Post più popolari